Inova T4

0
933

La Inova T4 fa parte della linea Tactical Police ed A? l’unica di questa ditta ad essere ricaricabile. Utilizza batterie al litio, il che significa che non ha effetti memoria e puA? essere ricaricata ogni volta che si desidera anche se non completamente scarica.

La linea Tactical/Police A? una serie pensata per scopi tattici, militari e di polizia ma che si adattata perfettamente per un uso quotidiano. Tutte le torce Inova sono basate sulla tecnologia LED che permette una maggiore durata delle batterie a paritAi?? di intensitAi?? di luce, inoltre offre il vantaggio dell’indistruttibilitAi?? virtuale della lampadina. La maggior parte delle ditte utilizzano combinazioni di piA? led, anche fino a 20, lasciando intendere che questo stratagemma produca piA? luce. La cosa non A? assolutamente vera: i led utilizzati in quel tipo di torce sono piuttosto deboli rispetto a quelli dell’Inova. La T4 ad esempio utilizza un solo led da 4 W garantendo una luminositAi?? di ben 100 lumen. Per ottenere questo risultato eccezionale la Inova ha brevettato un sistema chiamato TIROS (Total Internal Reflection Optical System) che concentra piA? del 90% della luce consentendo di illuminare oggetti a grande distanza. Questo sistema A? presente su tutta la linea Tactical/Police.

Rispetto alle altre torce dell’Inova la T4 risulta piA? grande e potente, abituati a torce potentissime e poco ingombranti potremmo chiederci se questa potenza extra sia realmente utile. La risposta A? chiaramente affermativa: se la praticitAi?? d’uso e le dimensioni compatte sono ideali quando dobbiamo portare la torcia con noi, la potenza A? invece utilissima per un utilizzo in casa, in giardino o in ambiente outdoor. Inoltre le dimensioni di questa torcia sono in realtAi?? molto contenute e di poco maggiori della T3. La T4 si impugna bene e risulta abbastanza maneggevole, la parte dov’A? collocato l’interruttore A? liscia, mentre il resto del corpo A? zigrinato. Il design appare elegante e futuristico anche grazie alla testa in acciaio microzigrinata.

Mentre nella T1, T2 e T3 il pulsante A? collocato in posizione tattica sulla parte posteriore della torcia, questo non era possibile nella T4 data l’eccessiva lunghezza che avrebbe prodotto uno sbilanciamento se il pulsante fosse stato collocato nella parte posteriore. Il pulsante, a tre posizioni, A? quindi collocato nell’impugnatura nella parte centrale della torcia come nelle Maglite. A? interessante a questo proposito fare un confronto con la Maglite 4D di potenza analoga. La Maglite A? lunga 37,4 cm contro i 20,32 cm dell’Inova, quindi quasi due volte di meno. Il peso con le batterie A? di circa 1 kg per la Maglite e di soli 280 g per l’Inova, cioA? 3,5 volte di meno. Se prima la Maglite nelle versioni 2D e 4D rappresentava la torcia ideale da tenere in casa o nel portabagagli della macchina per la sua potenza discreta e per la buona autonomia oggi con la T4 A? del tutto superata. Infatti la T4 offre una potenza pari o superiore, un fascio bianco e uniforme senza difetti, dimensioni e peso piA? contenuti e il vantaggio di essere ricaricabile. La Maglite ricaricabile A? anch’essa superata almeno sotto il profilo della tecnologia con cui A? realizzata la batteria: la Maglite usa ancora il NiCd, che tende a presentare effetti di memoria, mentre la Inova utilizza la Li-ion.

Il vantaggio principale della T4 A? quello di essere ricaricabile, questo consente un utilizzo senza limiti. La T5 offre una potenza uguale e un autonomia di tre ore oltre ad essere impermeabile. PerA? se consideriamo un utilizzo molto frequente sostituire tre batterie al litio CR123A A? una spesa che con la T4 si evita ben volentieri. Oltre a questo vantaggio va preso in considerazione anche la potenza luminosa maggiore rispetto alla T2 e alla T3. La differenza tra 40 e 100 lumen si nota decisamente, mentre tra 85 e 100 il vantaggio A? piA? relativo, tuttavia all’aperto i lumen non sono mai abbastanza e anche pochi lumen in piA? consentono di avere una visuale periferica migliorata. La
T3 A? una torcia di dimensioni abbastanza compatte da poter essere portata in tasca o nella giacca, mentre la T4 nasce come torcia per un utilizzo in casa/outdoor, va benissimo da portare dentro lo zaino in un trekking o campeggio ma non puA? essere riposta dentro una giacca senza sentirla in modo abbastanza fastidioso.

Per ottimizzare al massimo la fase di carica la Inova ha realizzato un sistema che
permette la ricarica direttamente inserendo la torcia nel caricabatterie, senza dover estrarre la batteria ogni volta. Molto comodo, ma i contatti elettrici presenti sul corpo della torcia la rendono non impermeabile. Questo fa sAi?? che non si possa utilizzare la torcia nemmeno sotto una leggera pioggia, peccato perchAi?? tutte le altre torce tattiche sono perfettamente impermeabili.

Il caricabatteria A? realizzato in fibra di vetro e nylon, leggero e molto resistente, e utilizzatile anche in auto o all’estero grazie a degli appositi adattatori, puA? inoltre essere fissato al muro per creare una base di ricarica permanente. Il tempo di ricarica A? di appena 3 ore, non brevissimo per una batteria al litio, ma comunque accettabile e molto inferiore a quello delle batterie NiCd. La batteria da 3.6V e 2150mAh garantisce un’autonomia di 2 ore.

Caratteristiche tecniche:
Potenza: 100 lumen
Autonomia: 2 h
Batteria agli ioni di litio inclusa
Dimensioni: 20,3 cm x 2.8 cm
Peso: 280 g
TIROS 29mm sistema ottico
Corpo in alluminio aeronautico anodizzato Type III lavorato con zigrinatura
Resistente all’acqua e agli urti
Lampadina LED da 4 W
Range di utilizzo: 90 m
Tempo di ricarica: 3 h
Pulsante a tre posizioni
Caricabatteria auto incluso
Contatti di ricarica placcati oro per prevenire reverse charging
Garanzia a vita