Olimpiadi Invernali Torino 2006

0
297

In questo articolo vogliamo elencare le principali discipline olimpiche presenti nella competizione di Torino 2006.

Biathlon
A? una combinazione di sci di fondo e tiro di precisione con carabina di piccolo calibro.

Bob
Presente nella versione a due posti e in quella a quattro, prevede che gli atleti spingano il mezzo per cinquanta metri prima di salire. Si raggiungono velocitAi?? di oltre 130 Km/h.

Combinata nordica
Consiste di tre prove di cui due individuali ed una a squadre. Le individuali sono il Gundersen e lo Sprint.

Curling
Simile al gioco delle bocce, si basa sul lancio di blocchi di pietra perfettamente lisci che scivolano sul ghiaccio.

Freestyle
Evoluzioni acrobatiche con gli sci lungo un percorso molto ripido. Gli sci usati in questa disciplina sono molto corti.

Hockey su ghiaccio
Composto da due squadre di sei giocatori ciascuna, i cui ruoli sono rispettivamente un portiere, due difensori e tre attaccanti.

Pattinaggio di figura
Si divide in quattro specialitAi??: individuale artistico maschile e femminile, a coppie e danza su ghiaccio.

Pattinaggio di velocitAi??
Una gara di velocitAi?? su ghiaccio su un percorso ovale di 400 metri.

Salto
Consiste in una discesa molto ripida con trampolino finale per effettuare il salto con gli sci. Molto importanti lo scatto, il volo e l’atterraggio.

Sci alpino
Si divide in diverse discipline: slalom, gigante, super G, ecc.

Sci di fondo
Ci sono due tecniche: classica e libera, detta anche skating. Si corre con gli sci ai piedi su un percorso quasi pianeggiante con piccole salite e discese.

Short Track
Si svolgono sia gare individuali che a staffetta. Le piste utilizzate sono quelle da hockey. In pratica si corre con i pattini lungo un percorso circolare.

Skeleton
Si parte come nel bob e ci si lancia sopra uno slittino con la testa rivolta verso la pendenza e si raggiungono velocitAi?? di 130 km/h.

Slittino
Sdraiati sullo slittino di schiena ci si spinge con l’aiuto di due maniglie e di guanti chiodati.

Snow Board
Si divide in tre specialitAi??: slalom gigante parallelo, half pipe e snowboard cross. Nella prima specialitAi?? due atleti scendono sulla stessa pista affiancati su due percorsi paralleli marcati da porte triangolari. Nella seconda specialitAi?? si percorre una pista a forma di mezzo tubo esibendosi in spettacoli acrobatici. Lo snowboard cross il percorso A? composto da onde, paraboliche, salti e spine.