Long range shooting

0
475

Long range shooting

In questo articolo vogliamo illustrare come utilizzare un reticolo Mil-Dot per
calcolare la distanza di un oggetto di cui conosciamo le misure. Spiegheremo il
significato dei MOA (minute of angle) e la regolazione dell’alzo e della deriva
in base alla distanza e al vento. Una volta chiariti questi concetti potrete
esercitarvi con il simulatore di tiro: Long range shooting 2.
Non si tratta di un gioco ma di un simulatore di tiro a lunga distanza. Infatti
non vi basterAi??Ai?? inquadrare il bersaglio e premere il grilletto ma dovrete
tenere conto di molti fattori quali distanza, velocitAi?? e direzione del vento, umiditAi??,
temperatura, altitudine, peso e velocitAi?? del proiettile. Sono inoltre previsti
stage avanzati con bersagli multipli a scomparsa e in movimento.

Minute of Angle (MOA)
Se un angolo giro misura 360 gradi, ogni grado puA? essere a sua volta
diviso in 60 unitAi?? chiamate minuto (d’angolo). Un minuto puA? essere a sua volta
suddiviso in 60 secondi, ma a noi non interessa. Quindi in un angolo giro ci
sono 360 x 60 minuti d’angolo ovvero 21600 minuti.
La circonferenza di un cerchio si calcola con la formula 2Ii??R, quindi
ponendo

21600 = 2Ii??R

E dividendo entrambi i termini per 21600 otteniamo

21600/21600 = 2Ii??R/21600 da cui

1 = 0,0002908 R

Se R = 100 yard (3600 inch)

1 MOA a 100 yard = 1,047 inch
1 MOA a 200 yard = 2,094 inch

Questo valore viene approssimato a 1 MOA = 1 inch a 100 yard, 2 inch a 200 yard, 3 inch a 300 yard e cosi via.

Il reticolo Mil-Dot
Il reticolo Mil-Dot viene utilizzato per stimare la distanza di oggetti di
cui si conoscano le dimensioni e per ingaggiare bersagli in presenza di vento,
in movimento o a diverse distanze senza dover tarare il cannocchiale. Consiste
in un reticolo formato da dei punti (dot) che formano una scala che consente di
prendere delle misure. 1 Mil corrisponde alla distanza tra i centri di due
punti vicini. 1 Mil corrisponde a 3,438 MOA, questo dato A? molto utile per
aggiustare il tiro.

Calcolo della distanza
Per ottenere la distanza dell’oggetto dovete conoscerne le misure, ad
esempio l’altezza media di una persona oppure una porta/finestra o un veicolo,
poi misurare l’altezza o la larghezza in Mil grazie al reticolo eAi?? svolgere
questa formula molto semplice:

Misura dell’oggetto in Yard x 1000
_____________________________Ai??Ai??Ai?? =Ai??Ai?? Distanza in Yard

Misura dell’ oggetto in Mil

Ad esempio calcoliamo la distanza di questo cartello che misura 30 pollici in altezza ovvero 0,833 yard.

Con il reticolo otteniamo una misura di circa 1,7 Mil.
Svolgendo la formula precedente si ha:

0.833 x 1000
__________Ai??Ai??Ai?? =Ai??Ai??Ai?? 490 yard

1.7

Il bersaglio si trova in realtAi?? a 500 yard ma anche se c’A? un piccolo errore di lettura del reticolo mil-dot (la misura corretta A? 1.666) la distanza
calcolata A? molto attendibile. La lettura del reticolo deve essere comunque il
piA? accurata possibile. L’utilizzo di un telemetro laser puA? confermare la
distanza calcolata.

Per effettuare questa misurazione con maggiore precisione potete aumentare lo
zoom del cannocchiale a 20x ma attenzione perchAi?? la grandezza del reticolo
rimane invariata, quindi una volta ottenuta la distanza in yard questa va
moltiplicata per due.
Chiariamo meglio con un esempio.


Il bersaglio misura 0.333 yard, il retcolo Mil-Dot con zoom a 20 x da un misura
di circa 1.6 Mil.

Svolgendo la formula si ha:

0.333 x 1000
___________Ai??Ai?? =Ai?? 208 yard (va moltiplicata per due)

1.6

208 yard x 2 = 416 yard

VelocitAi?? del vento
L’azione del vento puA? spostare la traiettoria del proiettile anche in modo
notevole, soprattutto se agisce lateralmente al proiettile. In presenza di
vento durante un tiro a grande distanza si deve quindi tenere in considerazione
lo spostamento laterale.
Per calcolare la velocitAi?? e la direzione del vento durante un esercitazione si
puA? osservare la banderuola presente vicino al bersaglio. Sul campo invece si
dovrAi?? osservare l’oscillazione degli alberi, eventuali foglie, sabbia o oggetti
leggeri che vengono spostati dal vento oltre che a ricorrere a strumenti come
anemometri per ottenere una misura esatta della velocitAi?? del vento nella
posizione di tiro.

Range card
Una volta calcolati la distanza, la velocitAi?? e direzione del vento per la
regolazione dell’alzo e della deriva si deve ricorrere allaAi?? range card, una
tabella dove sono riportate tutte le distanze in yard e i valori dell’alzo in
MOA e della derivaAi?? in inches considerando un vento orizzontale di 1 mph (miglia per ora). Ogni tabella si riferisce a un determinato tipo di proiettile in una data
pressione atmosferica, umiditAi??, altitudine, temperatura. Quindi ogni tabella
dovrebbe essere preparata al variare di queste condizioni.

Come regolare l’alzo (elevation) e la deriva (windage)
L’alzo e la deriva si regolano tramite dei pomelli in cui ogni click
generalmente corrisponde a A? di MOA (Minute of Angle). Per l’alzo spostando il
pomello verso up in senso antiorario si sposta il punto di impatto del
proiettile verso l’alto, per la deriva spostandolo verso Right in senso antiorario
si sposta verso destra e viceversa.

Consideriamo un bersaglio che si trova a 600 yard con un vento di 10 mph che soffia a ore 9 ovvero da sinistra. Dobbiamo regolare l’alzo e la
deriva in MOA.

Andiamo a leggere il valore elevation che corrisponde a 600 yard e troviamo 15.25 MOA. Regoliamo il pomello dell’alzo con 61 click (15.25 x 4) verso up. Per
ottenere il numero dei click il valore dei MOA va moltiplicato per quattro
perchA? 1 click = A? MOA.

Per la regolazione della deriva il valore 2.9, che corrisponde allo spostamento
in pollici a 600 yard di distanza con un vento di 1 mph, va moltiplicato per 10 mph.
Otteniamo cosi uno spostamento di 29 pollici verso destra. Il valore va convertito in MOA dividendolo per la distanza diviso 100.

2.9 x 10 mph = 29 inch

29/6 = 4.83 MOA

Ricordiamo infatti che a 600 yard 6 inch = 1 MOA

Il pomello della deriva va spostato verso left di 4.83 MOA ovvero di 19 click.

Come detto prima i valori di elevation e windage della range card si
riferiscono a delle determinate condizioni climatiche, quindi per effettuare un
tiro a lunga distanza si dovrAi?? tener presente anche di altri fattori come altitudine,
temperatura, umiditAi?? e balistica.

Esercizio finale
Abbiamo un bersaglio di 12″x12″ ovvero di 0.333 yard a una distanza di 425 yard con un vento da ore 9 di 15 mph.
Provate a calcolare l’alzo e la deriva con l’aiuto della range card, un foglio
e una calcolatrice poi confrontate il vostro risultato con i dati seguenti.

I valori della range card in questo caso sono:
Elevation a 400 yard = 7.5 MOA
Elevation a 450 yard = 9.25 MOA
Wind drift a 400 yard = 1.2″
Wind drift a 450 yard = 1.5″

I valori medi per 425 yard sono quindi:
Elevation: 8.37 MOA
Wind drift: 1.35″

Il valore del Wind drift va moltiplicato per 15 mph e convertito in MOA:
1.35 x 15 = 20.25″
20.25/4.25 = 4.76 MOA

Elevation: 8.37 MOA = 33 click up
Wind Drift: 4.76 MOA = 19 click left

Ora potete esercitarvi con questa demo del simulatore di tiro: Long Range
Shooting
http://www.shooterready.com/lrsdemo.html