Porte d’Ingresso guida ai materiali da scegliere

0
153
porta blindata

Il portoneAi??principale di una casa A? la primaAi??cosa cheAi??i visitatori e i residenti vedono, ed A? la porta esterna piA? comunemente usata nella maggior parte delle case. E’ il nostro biglietto da visita, puA? dare un’ottima prima impressione, dobbiamo sceglierla quindi bella senza sacrificare la sicurezza, la durata eAi??la sua robustezza. Una porta d’ingresso che sembraAi??robusta ma che non scoraggia i ldariAi??non A? infatti un buon investimento.

Oggi, molti materialiAi??vengonoAi??usati per fabbricare porteAi??esterne. Ogni materiale ha i suoi vantaggi e svantaggi. Queste sono le opzioni principali:

Legno

Il legno rimane uno dei materiali piA? usati per costruire le porte. Le porte in legno massello sono le piA? costose di questa categoria. Una singola porta puA? costare fino aAi??2000 euroAi??o piA?. Le porte in legno massiccio sono anche piA? robuste delle porte in legno e sono disponibili in rovere, acero, pino, ciliegio, noce e altri legni pregiati. Le porte in legno massello possono avere intagli intricati che esaltano la loro bellezza senza sacrificare la loro durata. Tendono a deformarsi, ma macchiare o dipingere i bordi puA? impedirlo. Possiamo anche montare una porta blindata in acciaio rivestita esternamente in legno.

Molto apprezzata anche una porta in legno meno nobile con il rivestimento di una altro materialeAi??. Queste porte sono meno inclini alla deformazione e sono meno costose delle porte in legno massello. Tuttavia, il rivestimento si puA? danneggiare facilmente. Alcuni produttori realizzano porte simili con nuclei isolati che li rendono piA? efficienti nel mantenere una casa fresca in estate e calda in inverno.

Materiale Composito

I proprietari di case che vivono in regioni umide o in aree in cui il tempo non perdonaAi??scelgono spesso unaAi??porta esterna in vetroresina. Tali porte sono altamente resistenti alla deformazione e all’usura. Le porte in vetroresina composita sono economiche, circaAi??500 euroAi??e durano a lungo. Molti produttori garantiscono queste porte anche per 20 anni. Come indica il loro nome, le porte in fibra di vetro composito sono composte da una combinazione di legno, fibra di vetro e altri materiali.

Alluminio

Le porte in alluminio devono essere costruite su misura, il che le rende piA? costose delle cugine in acciaio. I proprietari di case spenderanno almenoAi??700 euro per unaAi??buona porta in alluminio, ma molti produttori di porte in alluminio offrono garanzie fino a 20 anni sul loro prodotto. Le porte in alluminio hanno una finitura smaltata che non arrugginisce o che necessita di riverniciatura e ha un nucleo interno coperto da un’animaAi??di alluminio.

Acciaio

Le porte in acciaio sonoAi??le miglioriAi??per la sicurezza della casa in quanto sono piA? resistenti di qualsiasi altra. Le porte in acciaio hanno un’anima in legno o acciaio. Queste porte di solito devono essere ridipinte di frequente, ma sono le meno costose traAi??le varie opzioni.0.Indipendentemente dal tipo di materiale utilizzato per costruire la porta d’ingresso, una porta esterna ben fatta sul davanti di una casa dovrebbe durare una vita se A? adeguatamente schermata dagli elementi atmosferici. Le porte blindate sono realizzate in acciaio e vengono divise in 6 classi a seconda della loro sicurezza. Quelle di terza e quarta classe sono le piA? usate nelle abitazioni di privati. Insieme agli antifurti sono alla base di una casa sicura.